2º Giorno - Venerdì 24 Maggio

IL VIAGGIO

ORE 00:30 Partenza pellegrini a piedi scalzi. 

Sovente alcuni pellegrini decidono di percorrere questo Viaggio a piedi scalzi come voto verso la Madonna. Il percorso da scalzi è molto duro ed essendo più lento si decide di far partire i pellegrini un ora prima con degli accompagnatori spesso volontari.

 

 

ORE 00:30 Sveglia e preparazione per la partenza. 

Sveglia e preparazione dei pellegrini al proseguimento.

 

ORE 01:00 Partenza del Pellegrinaggio a piedi. 

si riparte, il Viaggio prosegue verso la salita di Grotta Campana. Generalmente questa salita dura 1 ora ed obbliga i pellegrini a camminare in fila indiana lungo tutto il percorso. Arrivo “ E Tri Coni ”, si prosegue verso località Piano Margi e così via fino a Bafia.

 

ORE 03:00 Partenza Pellegrini con le auto. 

Mentre i Pellegrini a piedi hanno già percorso 2 ore di strada, i Pellegrini nelle Auto partono da Firricchio e proseguono anch’essi il Viaggio.

 

ORE 05:00 Incontro con i pellegrini provenienti in auto da Artale. 

Molti, non potendo iniziare il Pellegrinaggio di Giovedì, decidono di partire il Mattino dopo all’alba.

 

ORE 07:00 Ingresso in Chiesa a Bafia e breve sosta. 

Arrivo a Bafia. Qui solitamente il pellegrinaggio visita la chiesa dove il prete ci accoglie, ci benedice, ci offre da bere e mette i bagni a nostra disposizione. Sosta per la colazione e proseguimento fino a Rodì. 

 

ORE 11:00 Entrata a Rodì. 

Ingresso a Rodì, breve sosta e proseguimento fino a Terme Vigliatore.

 

ORE 13:00 Entrata a Terme Vigliatore. 

Arrivo a a Terme Vigliatore, breve sosta e proseguimento verso Gibbiazzi per il pranzo.

 

ORE 14:00 Sosta per il pranzo in località Gibbiazzi.

Arrivo a località Furnari, e sosta per il pranzo. La sistemazione avverrà presso l'agriturismo "La Camelia", la sosta sarà di circa 1 ora e mezza;  proseguimento verso Falcone.


ORE 18:00 Sosta al Bivio Tindari, raggruppamento del Pellegrinaggio (compresi autisti) e proseguimento.

Prima di arrivare al bivio il pellegrinaggio incontra l’ultimo pesantissimo ostacolo, la risalita verso il promontorio. Arrivo al bivio di Tindari, raggruppamento di tutti i pellegrini (autisti compresi) e proseguimento verso il Santuario

 

ORE 18:30 Ingresso al Santuario, saluto alla Vergine, benedizione impartita dal Parroco e sistemazione per la notte alla “Casa del Pellegrino”!

Entrata al Santuario, il parroco accoglierà e benedirà i pellegrini. sistemazione presso la "Casa del Pellegrino". 

Bene, il viaggio è terminato, tutti i pellegrini possono sistemarsi per la notte. Le suore mettono a disposizione tre stanze chiamate “Casa del Pellegrino” dove nelle prime due stanze ci sono delle brande a due posti e nella terza stanza ci sono dei tavoli e delle sedie utilizzate per pranzare e cenare e in tutte 3 le stanze ci sono due bagni.

     

Login Form

Shinystat